Apple: profitti nel gaming superiori a Sony, Microsoft e Nintendo combinate nel 2019

Apple: profitti nel gaming superiori a Sony, Microsoft e Nintendo combinate nel 2019
di

Stando ai documenti presi in esame nella diatriba legale che ha visto protagonisti Apple ed Epic Games, la casa di Cupertino ha visto nel 2019 un anno incredibilmente redditizio nel settore del gaming.

Secondo quanto riportato dal The Wall Street Journal, Apple ha incassato profitti provenienti dalle vendite dei videogiochi superiori a quelli di Sony, Microsoft, Nintendo e Activision-Blizzard combinate al termine del 2019. Tuttavia, è la Mela stessa a specificare che gli 8.5 miliardi di utili che vengono riportati all'interno dei documenti in questione non sono propriamente corretti, e che la cifra risulta qui essere troppo alta.

Pur tenendo in considerazione questo appunto, sembra piuttosto evidente come Apple tragga dal settore videoludico un vantaggio economico notevolissimo. Epic Games ha deciso di segnalare all'Antitrust la casa di iPhone e portarla in tribunale a causa del 30% che Apple decurta per la vendita di ogni prodotto presente sul suo store, inclusi ovviamente i videogiochi (tra cui anche produzioni Nintendo come Pokémon GO, Super Mario Run e Animal Crossing Pocket Camp). Gli incassi sono peraltro privi delle potenziali vendite di un gioco popolarissimo tra i giovani come Fortnite, che potrebbe rimanere tagliato fuori dall'Apple Store ancora per diversi anni.

Infine, va tenuto in considerazione che Apple ha piazzato soltanto nel 2020 quasi 200 milioni di iPhone, e va da sé che da una base installata così estesa provengano incassi tanto notevoli.

Quanto è interessante?
6