COD

Apre lo store per le microtransizioni di Call of Duty Modern Warfare

Apre lo store per le microtransizioni di Call of Duty Modern Warfare
di

L'aggiornamento alla Stagione 1 di Call of Duty Modern Warfare ha aggiunto tante novità al gioco, come una nuova mappa, una nuova modalità e molto altro. Oggi però viene aperto ufficialmente anche lo store in-game, che fa esordire dunque le microtransazioni all'interno dell'ultimo COD.

Si può accedere allo store tramite il menù del multiplayer, attraverso la tab apposita, e vi si possono trovare una gran quantità di oggetti, tutti cosmetici. In pratica, cambieranno solamente il look del vostro personaggio o delle vostre armi, ma non vi daranno alcun reale vantaggio in battaglia, un po' come avviene in Fortnite.

Sono in vendita skin, amuleti, calling cards, adesivi e mosse varie, così come Blueprints e tanto altro, disponibili però per un periodo limitato di tempo. Per acquistarli bisogna ricorrere ai Call of Duty Points, una speciale valuta acquistabile con denaro vero ovviamente, in pacchetti che vanno dai 200 punti (2 dollari) ai 13.000 punti (100 dollari).

È inoltre disponibile anche il Battle Pass, acquistabile per 1.000 punti (10 dollari) che sblocca tutti i contenuti dei 100 tier automaticamente anziché completarli attraverso il gameplay (è stimato che ogni tier si completa in un'ora circa).

Che ne pensate di questo sistema? Si tratta di microtransazioni "sopportabili", visto che si tratta solo di oggetti cosmetici e tempo risparmiato, o siete comunque contrari a questo tipo di meccanica? Per approfondire sul gioco, date un'occhiata alla nostra recensione di Call of Duty Modern Warfare.

FONTE: Gamespot
Quanto è interessante?
4