Arabia Saudita investe in Nintendo: ora è il quinto azionista della casa di Super Mario

Arabia Saudita investe in Nintendo: ora è il quinto azionista della casa di Super Mario
di

Il Paese arabo prosegue nella propria campagna di investimenti legata all'universo videoludico, iniziata lo scorso anno con l'acquisizione da parte dell'Arabia Saudita di quote di EA, Take Two e Activision.

Le operazioni, condotte tramite il fondo sovrano nazionale, virano ora in direzione del Sol Levante. Il fondo d'investimento pubblico presieduto dal principe saudita Mohammed bin Salman ha infatti realizzato un cospicuo investimento in Giappone. A darne notizia è Bloomberg, che riferisce dell'acquisto di ben il 5% delle azioni Nintendo da parte dell'Arabia Saudita. Con questa operazione, il fondo sovrano diventa di fatto il quinto investitore per importanza del colosso videoludico di Kyoto.

Un passo decisamente importante, che conferma la volontà del principe Mohammed bin Salman di accelerare il processo di diversificazione degli asset parte del fondo d'investimento. In questo contesto, il settore dei videogiochi ha attirato un crescente interesse da parte dell'Arabia Saudita. Agli inizi dell'anno, ad esempio, il medesimo fondo sovrano aveva infatti acquistato ben il 96% delle quote azionarie di SNK.

Nel frattempo, le previsioni del colosso di Kyoto in merito alla ripresa della consueta capacità produttiva sul fronte degli hardware videoludici sono piuttosto cupe, con il Presidente di Nintendo che prevede il persistere della crisi dei semiconduttori ancora per diverso tempo.

FONTE: Bloomberg
Quanto è interessante?
3