INFORMAZIONI GIOCO
di

Il titolo, che sembra una crasi tra uno sparatutto e un brawler in stile Smash Bros., punta a solleticare il desiderio di competizione dei giocatori più hardcore. In effetti, persino il team di sviluppo non nasconde le sue ambizioni di farsi notare nel mondo esport, tanto che già si pensa al Rocket Championship Tour.

Rocket Arena promette funzionalità di matchmaking dedicate e server che terranno conto del livello di abilità e della latenza durante l'abbinamento dei giocatori. La beta si svolgerà dal 23 maggio al 29 maggio e potrà esser scaricata tramite Nexon Launcher e Steam.

Il gioco verrà lanciato dapprima su Xbox One e PC, con una versione PS4 che arriverà solo successivamente. Il gioco è stato accolto positivamente dalla comunità di esport: ha infatti generato più di 1.200 retweet e quasi 200.000 visualizzazioni in pochissimo tempo.

Nel periodo di closed beta, Rocket Arena avrà un pool di sei mappe, quattro modalità di gioco e sei personaggi. I giocatori che parteciperanno alla beta saranno anche in grado di guadagnare ricompense meramente cosmetiche da utilizzare nella versione completa. I giocatori interessati a partecipare closed beta di Rocket Arena possono iscriversi sul sito ufficiale del titolo di Final Strike Games.

Quanto è interessante?
2