Artifact: il gioco di Valve perde circa l'80% dei propri giocatori

Artifact: il gioco di Valve perde circa l'80% dei propri giocatori
di

Artifact è un nuovo gioco di carte ambientato nell'universo di DOTA 2, caratterizzato da elementi competitivi e strategici. Pubblicato ufficialmente da Valve il 28 novembre scorso, il titolo sembra star già attraversando un momento difficile.

Il numero di videogiocatori attivi su Artifact ha infatti subito un significativo calo rispetto al periodo di lancio. A seguito di un picco superiore ai 60.000 utenti attivi contemporaneamente, registrato nei giorni immediatamente successivi alla pubblicazione, il gioco ora conta su numeri decisamente più modesti. Secondo le stime statistiche disponibili su Steam, nelle ultime 24 ore, gli utenti attivi simultaneamente su Artifact non avrebbero superato le 12.000 unità. La perdita di circa 48.000 giocatori corrisponderebbe, addirittura, ad un calo dell'80% degli utenti attivi sul gioco di Valve: un dato certamente non incoraggiante. Se si tratta di un trend od esclusivamente di un valore contingente, potremo scoprirlo solamente nei prossimi mesi. Nel frattempo, sembra che Valve voglia provare a far affermare Artifact nel mondo degli e-sport. Chissà che questa non possa essere una via efficace per donare maggiore visibilità al titolo?

Per chi non lo conoscesse, ricordiamo che Artifact è attualmente disponibile su Steam e che, sulle pagine di Everyeye, potete trovare la nostra recensione a cura di Giovanni Calgaro.

FONTE: VG247
Quanto è interessante?
2