di

Ashley Johnson è una attrice americana nata a Camarillo, in California, il 9 agosto 1983. La sua fama tra i videogiocatori è legata al ruolo di Ellie in The Last of Us e The Last of Us Parte 2 ma il suo curriculum è davvero ampio, avendo iniziato a recitare sin da bambina.

Il ruolo più noto è quello della piccola Chrissy Seaver in Genitori in Blue Jeans, serie TV di enorme successo a cui Ashley ha preso parte nei primissimi anni '90, dal 1990 al 1992 per l'esattezza, recitando il ruolo della sorellina neonata di Ben, Mike e Carol. In seguito sempre da giovanissima ha partecipato ad altre serie televisive come Phenom, All-American Girl, Pappa e Ciccia, E.R. Medici in Prima Linea e Roswell, seppur in ruoli minori. Riprende il ruolo di Chrissy Seaver nei due film TV di Genitori in Blue Jeans: The Growing Pains Movie del 2000 e Growing Pains Return of the Seavers del 2004.

Attiva anche sul grande schermo, il suo ruolo più noto è senza dubbio quello di Beth in Avengers, Ashley compare nelle ultimissime sequenze del film come civile portata in salvo da Captain America e per questo intervistata dalla CNN nelle fasi finali della pellicola. Da non dimenticare il ruolo della figlia adolescente ribelle di Mel Gibson nel film What Women Want del 2000.

La Johnson è molto attiva anche nel mondo dei videogiochi avendo prestato la sua voce in progetti come inFAMOUS First Light, Skylanders SuperChargers, Minecraft Story Mode, LEGO Marvel's Avengers, The Witness, Pillars of Eternity Deadfire e ovviamente The Last of Us e The Last of Us Parte 2 nel ruolo di Ellie.

Proprio grazie all'interpretazione di Ellie, Ashley ha vinto numerosi riconoscimenti tra cui due BAFTA Awards (2014 e 2015) per la miglior performance e uno Spike TV Video Game Awards per la miglior performance femminile. E siamo certi che con The Last of Us 2 Ashley aggiungerà altri premi alla sua bacheca.

Quanto è interessante?
8