Assassin's Creed 3 Liberation rimosso da Steam ma resta giocabile da chi lo ha comprato

Assassin's Creed 3 Liberation rimosso da Steam ma resta giocabile da chi lo ha comprato
di

Aggiornamento: Ubisoft ha confermato che Assassin's Creed Liberation resterà comunque giocabile da chi possiede una copia del gioco su Steam, anche se il gioco non verrà più venduto dal primo settembre 2022. Segue notizia originale.

Notizia originale: Sembra però che Assassin's Creed III: Liberation, capitolo della serie originariamente pubblicato su PlayStation Vita ed in seguito portato anche su PC, PS3, Xbox 360, PS4 e Xbox One, non potrà essere nemmeno più acquistabile su Steam. L'action-adventure, che per primo ha dato spazio ad una protagonista donna nella storia del franchise, è ancora presente sulle pagine della piattaforma Valve ma - su richiesta dell'editore - non si può in alcun modo procedere all'acquisto. Stando alle decisioni prese dal publisher d'Oltralpe, inoltre, non sarà nemmeno più giocabile da chi già lo possiede nella propria libreria: il gioco "non sarà più accessibile a partire dall'1 settembre 2022", recita infatti la descrizione del prodotto su Steam.

Assassin's Creed III: Liberation non appare nemmeno nello store di Ubisoft Connect, ma il motivo della rimozione non è ancora ben chiaro. Secondo le recensioni di Steam, il titolo ha storicamente sofferto di alcuni problemi tecnici, e questa potrebbe essere la ragione che ha spinto Ubisoft a questa decisione. È possibile che su PC il titolo rimarrà disponibile esclusivamente tramite l'acquisto di Assassin's Creed III Remastered, che all'interno del pacchetto include anche lo spin-off con protagonista l'assassina Aveline de Grandpré.

La fine del supporto ai vecchi giochi Ubisoft prevede anche che diversi DLC di Assassin's Creed non siano più accessibili dagli utenti.

Quanto è interessante?
8