Assassin's Creed, McDevitt è tornato all'ovile: lo scrittore rientra in Ubisoft

Assassin's Creed, McDevitt è tornato all'ovile: lo scrittore rientra in Ubisoft
di

Sono serviti otto mesi a Darby McDevitt per ritornare sui suoi passi e rientrare in Ubisoft per lavorare alla serie che lo ha reso celebre, Assassin's Creed.

Lo scorso mese di marzo, Darby McDevitt dava l'addio ad Ubisoft lasciando un vuoto difficile da colmare nei cuori dei fan della serie di Assassin's Creed: lo scrittore ha infatti contribuito in maniera decisiva allo sviluppo del franchise dando forma alle storie e ai dialoghi di capitoli come Revelations, Black Flag, Unity, Origins e il più recente del lotto, Valhalla. A quanto pare, in Illogika - compagnia di Montreal per la quale ha lavorato negli ultimi mesi - non ha trovato l'avventura che stava cercando, pertanto è tornato sui suoi passi rientrando ufficialmente a far parte di Ubisoft.

Sul suo profilo Twitter personale, ha dichiarato: "Sì, sono tornato in Ubisoft. Mentre riflettevo sulla mia carriera nell'ultimo anno, mi sono focalizzato sul mio desidero di esplorare nuove idee e frontiere sconosciute. Con mio grande piacere, ciò mi ha riportato in Ubisoft per lavorare su Assassin's Creed. Sono emozionato all'idea di poter continuare il mio viaggio. Restate sintonizzati".

Su cosa sta lavorando McDevitt? Che stia contribuendo a plasmare Assassin's Creed Infinity, ambizioso progetto destinato ad espandersi nel tempo accogliendo storie sempre nuove ambientate nell'universo degli Assassini? Qualcosa ci dice che dovremo attendere un bel po' di tempo prima di scoprire cosa bolle in pentola negli studi della casa francese. Nel frattempo, Assassin's Creed Valhalla ha accolta la Festa di Oskoreia.

Quanto è interessante?
5