Assassin's Creed Mirage arriverà più tardi del previsto, secondo un noto insider

Assassin's Creed Mirage arriverà più tardi del previsto, secondo un noto insider
di

In assenza di nuove informazioni ufficiali su Assassin's Creed Mirage da parte di Ubisoft, ci pensano gli insider ad aggiornare gli utenti circa la prossima iterazione della serie.

Nel corso delle ultime ore, infatti, il noto insider Tom Henderson è tornato a parlare di Assassin's Creed Mirage e, più nello specifico, della sua finestra di lancio. Stando alle parole del popolare personaggio che si è fatto conoscere sui social a suon di anticipazioni e leak, Ubisoft avrebbe rinviato internamente il gioco per ben due volte e non riuscirà a farlo arrivare sugli scaffali nel periodo previsto inizialmente, ovvero nei primi mesi del 2023. Secondo Henderson, il gioco dovrebbe fare il proprio debutto nel corso del mese di agosto 2023, sebbene si tratterebbe di una finestra provvisoria che potrebbe cambiare da un momento all'altro.

Pur non essendoci conferme sulle motivazioni di tali ritardi, l'insider ipotizza che la natura cross-gen del progetto e i limiti dell'hardware delle console di vecchia generazione possano essere una delle cause. Le fonti di Henderson parlano anche di problemi nello sviluppo di Assassin's Creed Codename Red, l'attesissimo capitolo ambientato in Giappone che potrebbe anch'esso subire un rinvio interno.

In attesa di notizie ufficiali sul gioco, vi ricordiamo che potrete consolarvi con il periodo di prova gratuito di Assassin's Creed Valhalla, appena annunciato da Ubisoft.

Quanto è interessante?
5