di

Nel corso degli anni Ubisoft ha offerto remastered di diversi vecchi episodi di Assassin's Creed: si pensi alla trilogia di Ezio Auditore, o anche alla saga delle Americhe (Assassin's Creed III e Rogue nello specifico), sono tutti giochi aggiornati tecnicamente dalla compagnia francese e riproposti in tempi moderni.

Finora però non si è mai svolto un lavoro analogo per il capostipite, il primo Assassin's Creed uscito nel novembre del 2007 originariamente su PlayStation 3 e Xbox 360. Considerato che, a distanza di quasi 15 anni, Altair è ancora oggi considerato uno dei migliori protagonisti del franchise, in molti sarebbe sicuramente contenti di rivivere la sua prima avventura in una veste visiva modernizzata. E se non ci pensa Ubisoft, intervengono i modder.

Il canale Youtube Digital Dreams mostra i frutti del suo lavoro con il capitolo originale lasciando intendere come potrebbe apparire una remastered del gioco nel 2022, portata fino a 8K su un PC con RTX 3090. Gli autori hanno fatto ampio ricorso a mod per le textures ed hanno messo mano su tutti gli effetti di ombre ed illuminazione dell'opera, aggiornando le visuali con grande cura ed impegno al punto da farlo sembrare per davvero un'edizione rimasterizzata di Assassin's Creed. Certo, persistono anche così alcune animazioni legnose dell'epoca, ma il risultato complessivo è senza dubbio notevole.

Vi piacerebbe giocare un'eventuale Assassin's Creed Remastered? In attesa di scoprire se davvero Assassin's Creed Rift sarà annunciato al prossimo Ubisoft Forward, ecco quale sarebbe stato il finale alternativo della storia di Desmond in Assassin's Creed secondo la visione di uno dei creatori del franchise.

Quanto è interessante?
3