di

Sono sempre più numerose le informazioni che nel corso delle ultime ore stanno emergendo sul gameplay e sul comparto narrativo di Assassin's Creed Valhalla, nuovo capitolo della celebre serie Ubisoft che ci metterà nei panni di un vichingo (o di una vichinga).

Il creative director Ashraf Ismail e il narrative director Darby McDevitt hanno infatti commentato alcuni frangenti del trailer in CG di Assassin's Creed Valhalla mostrato ieri pomeriggio, entrando nello specifico degli assalti che i nostri norreni faranno in territorio inglese. Stando alle parole dei due sviluppatori, non verrà mostrato solo il lato più violento della popolazione vichinga e non tutti gli assalti saranno dei massacri. In alcuni casi l'attacco agli insediamenti inglesi avviene solo ed esclusivamente poiché i norreni hanno bisogno di una casa e non sono rari i casi in cui il popolo vichingo ha provato ad integrarsi. Ubisoft ha infatti analizzato con attenzione numerosi reperti storici che narrano della storia inglese e delle invasioni vichinghe.

Ecco le parole degli sviluppatori in merito alla questione:

"Gran parte delle notizie che abbiamo sui vichinghi provengono dalle popolazioni che hanno subito le loro invasioni. L'era dei vichinghi ha avuto il via alla fine dell'ottavo secolo con un attacco a Lindisfarne, in Inghilterra, e sono stati proprio gli inglesi a parlarcene in alcuni scritti."

"Il nostro intento è quello di mostrare come i vichinghi vogliano fondare una comunità. Non si tratta solo di razziare, ma di integrarsi con la popolazione del posto."

"Una cosa che la storia non ci dice se non studiata approfonditamente è che molte di queste persone erano contadini, coloni e commercianti che faticavano con lo scopo di integrarsi. Si tratta di qualcosa di molto importante nell'economia di gioco: costruire il proprio insediamento, farlo crescere e compiere delle scelte in qualità di leader della comunità."

Ciò non significa che il popolo vichingo non abbia compiuto dei gesti brutali:

"Molte delle loro azioni sono state incredibilmente violente. Noi vogliamo mostrare la loro cultura sotto tutti i punti di vista."

"Non si tratta però delle sole razzie, ci sono i norreni che arrivano dalla Norvegia e dalla Danimarca i quali si stanno stabilendo in Inghilterra. Quello che stiamo cercando di creare nel gioco non riguarda però la sola violenza. C'è molto più degli assalti e delle battaglie se si pensa agli insediamenti e alle alleanze strette in quei luoghi."

Insomma, pare che ancora una volta il team di sviluppo abbia concentrato le sue forze in un'attenta analisi del contesto storico che farà da sfondo al titolo e il ritratto dei vichinghi che ritroveremo in Assassin's Creed Valhalla andrà ben oltre i comuni stereotipi.

Vi ricordiamo che proprio oggi sono stati svelati nuovi dettagli sulla mappa di Assassin's Creed Valhalla, che includerà la Norvegia e i quattro regni inglesi.

Quanto è interessante?
5

Assassin's Creed Valhalla

Assassin's Creed Valhalla
Aggiungi in Collezione
  • In Uscita su
  • Pc
  • Xbox One X
  • Xbox One
  • PS4
  • PS4 Pro
  • PS5
  • Xbox Series X
  • Stadia
  • Date di Pubblicazione
  • Pc : 10/11/2020
  • Xbox One X : 10/11/2020
  • Xbox One : 10/11/2020
  • PS4 : 10/11/2020
  • PS4 Pro : 10/11/2020
  • PS5 : 19/11/2020
  • Xbox Series X : 10/11/2020
  • Stadia : 10/11/2020
  • Genere: Azione/Avventura
  • Sviluppatore: Ubisoft Montreal
  • Publisher: Ubisoft

Che voto dai a: Assassin's Creed Valhalla

Media Voto Utenti
Voti: 171
7.5
nd