di

A distanza di qualche settimana dai preoccupanti rumor su Atomic Heart, secondo i quali il gioco soffrirebbe di grossi problemi dovuti ad uno sviluppo travagliato, sono emerse in rete le prime impressioni che lasciano ben sperare per lo sparatutto a base di androidi.

Il titolo Mundfish è infatti il protagonista di IGN First, l'iniziativa della testata americana che si concentra ogni mese su un prodotto diverso coprendolo in esclusiva. Ed è della prima anteprima del gioco che vogliamo parlarvi, dal momento che il titolo è stato giocato a lungo da un redattore che ha elogiato molti aspetti dello shooter con elementi ruolistici. Stando a chi ha avuto la fortuna di avventurarsi fra le spaventose ambientazioni occupate da creature robotiche, il titolo propone una struttura molto simile a quella di Halo Infinite: tutto si basa su un open world dalle dimensioni contenute e con il giusto quantitativo di luoghi d'interesse nei quali affrontare boss, completare enigmi ed eliminare piccoli gruppi di nemici che potrebbero fornirvi qualche oggetto per i potenziamenti dei poteri del protagonista. Non si tratta quindi di un open world classico e dispersivo, dal momento che il focus resta sul completamento della trama principale senza troppe distrazioni.

Per il resto, sembrerebbe trattarsi di un gioco con visuale in soggettiva tradizionale e nel quale si alterna l'uso di armi da fuoco ai particolari poteri che consentono al personaggio principale di scagliare i nemici in aria o colpirli con un'abilità elementale.

Prima di lasciarvi al filmato che mostra numerose sequenze di gameplay estratte dalle prime ore di gioco, vi ricordiamo che proprio qualche giorno fa è stato confermato che Atomic Heart sarà interamente doppiato in italiano.

Quanto è interessante?
2