Avalon, un RPG su Re Artù è stato cancellato da Ubisoft, il report di Jason Schreier

Avalon, un RPG su Re Artù è stato cancellato da Ubisoft, il report di Jason Schreier
di

Jason Schreier ha scoperchiato il vaso di Pandora su Avalon, gioco di ruolo con protagonista Re Artù in sviluppo presso gli studi Ubisoft e supervisionato da Mike Laidlaw, meglio noto per essere stato il designer di Dragon Age.

Mike Laidlaw ha lasciato Ubisoft Quebec a febbraio 2020 dopo appena dodici mesi all'interno dello studio e il motivo sembra essere legato alle divergenze creative con Serge Hascoet (Chief Creative Officer di Ubisoft), il quale non avrebbe visto di buon occhio il progetto a causa dell'ambientazione fantasy, non particolarmente di suo gradimento.

Secondo Schreier "il motivo per cui tutti i giochi Ubisoft erano simili tra loro è perchè erano supervisionati dalla stessa persona", riferendosi alla figura di Hascoet, recentemente allontanato dall'azienda a causa dello scandalo molestie che ha colpito anche altri nomi di spicco della divisione canadese.

Avalon (nome in codice) era un gioco di ruolo multiplayer co-op influenzato da Monster Hunter con ambientazione fantasy e incentrato sul personaggio di Re Artù. Il giornalista di Bloomberg ha parlato con molti membri del team i quali sono detti molto contenti di aver potuto lavorare su questo progetto e allo stesso tempo frustrati dall'aver appreso della cancellazione del gioco "solo perchè Hascoet non è un fan delle ambientazioni fantasy."

Quanto è interessante?
8