Back4Blood

Back 4 Blood: niente modalità Versus come in Left 4 Dead, ma per un valido motivo

Back 4 Blood: niente modalità Versus come in Left 4 Dead, ma per un valido motivo
di

Con la Beta di Back 4 Blood che spopola su Steam, gli studi Turtle Rock guardano con fiducia al lancio del loro sparatutto cooperativo. Non è un caso, quindi, se il Design Director Chris Ashton si mostra tranquillo su Discord nel motivare l'assenza di sfide multiplayer analoghe alla modalità Versus di Left 4 Dead.

Il massimo responsabile del team di designer che sta dando forma all'esperienza splatter horror di Back 4 Blood si rivolge infatti ai tanti patiti del genere per spiegare loro che non c'è alcun piano per realizzare una campagna Versus simile a quella di Left 4 Dead.

A detta di Ashton, il mancato sviluppo di modulo multiplayer propriamente competitivo è dovuto al fatto che "abbiamo già un sacco di equipaggiamento difensivo nel titolo", e l'impianto di gameplay che è stato costruito con gli equipaggiamenti e le abilità speciali (come il sistema delle Carte di Back 4 Blood) sembra aderire bene soltanto in quel contesto. Ashton, a tal proposito, sottolinea inoltre come "questo approccio negli equipaggiamenti difensivi funziona molto meglio per il nostro gioco, rispetto alle attività che prevedono di andare da un punto A a un punto B".

Secondo quanto riferito dall'esponente degli studi Turtle Rock, quindi, l'ecosistema ludico e contenutistico su cui si basa l'esperienza cooperativa di Back 4 Blood mal si sposa con modalità che, come le attività Versus di Left 4 Dead, prevedono combattimenti a round tra due squadre composte da utenti che interpretano gli Infetti e i Sopravvissuti.

Prima di lasciarvi ai commenti, vi ricordiamo che Back 4 Blood uscirà il 12 ottobre su PC, PS4, Xbox One e Xbox Series X/S, gratis dal lancio su Game Pass. Se volete saperne di più sui contenuti e sul gameplay dell'erede spirituale di Left 4 Dead, vi rimandiamo al nostro speciale sulla Beta di Back 4 Blood.

FONTE: GamingBolt
Quanto è interessante?
1