BAFTA Games Awards: What Remains of Edith Finch è GOTY, incetta di premi per Hellblade

di

La cerimonia di premiazione dei BAFTA Game Awards 2018 si è conclusa poco fa. I ragazzi di Giant Sparrow hanno portato a casa la statuetta più ambita: What Remains of Edith Finch vince il riconoscimento come Gioco dell'Anno.

A sorpresa, l'indie di Giant Sparrow e Annapurna Pictures si è imposto su titoli del calibro di Assassin's Creed Origins, Horizon Zero Dawn, The Legend of Zelda Breath of the Wild, Super Mario Odyssey e Hellblade: Senua's Sacrifice.

Di seguito, potete leggere la lista completa dei vincitori nelle rispettive categorie:

  • Miglior Gioco: What Remains of Edith Finch
  • Miglior Direzione Artistica: Hellblade: Senua’s Sacrifice
  • Miglior Comparto Audio: Hellblade: Senua’s Sacrifice
  • Miglior Gioco Britannico: Hellblade: Senua’s Sacrifice
  • Miglior Gioco al Debutto: Gorogoa
  • Miglior Gioco in Evoluzione: Overwatch
  • Miglior Gioco per Famiglie: Super Mario Odyssey
  • Miglior Gioco che va oltre l'intrattenimento: Hellblade: Senua’s Sacrifice
  • Miglior Game Design: Super Mario Odyssey
  • Gioco più Innovativo: The Legend of Zelda: Breath of the Wild
  • Miglior Gioco Mobile: Golf Clash
  • Miglior Gioco Multiplayer: Divinity Original Sin 2
  • Miglior Musica: Cuphead
  • Miglior Narrativa: Night in the Woods
  • Miglior IP Originale: Horizon Zero Dawn
  • Miglior Performer: Melina Juergens – Hellblade: Senua’s Sacrifice

Hellblade: Senua’s Sacrifice è stato l'altro grande protagonista della serata: il gioco di Ninja Theory è riuscito infatti a aggiudicarsi ben 5 statuette (Direzione artistica, Audio, Miglior Gioco Britannico, Miglior Performer). The Legend of Zelda Breath of the Wild, eletto gioco dell'anno in molte altre manifestazioni, questa volta deve "accontentarsi" del premio come Gioco più Innovativo.

Quanto è interessante?
8