Bandai Namco ha acquistato Reflector Entertainment, lo studio di Unknown 9

Bandai Namco ha acquistato Reflector Entertainment, lo studio di Unknown 9
di

Bandai Namco Entertainment Europe ha annunciato di aver acquistato lo studio canadese Reflector Entertainment, attualmente al lavoro su Unknown 9 Awakening. La manovra rientra in una strategia che vuole il publisher giapponese arrivare a produrre il 50% dei suoi contenuti al di fuori del paese asiatico.

Arnaud Muller, COO di Bandai Namco Entertainment Europe, ha espresso enorme soddisfazione per questa acquisizione ed ha dato il benvenuto a Reflector Entertainment nella grande famiglia di Bandai Namco, certo che questo sarà solo l'inizio di un lungo percorso ricco di soddisfazioni.

"Progettare e sviluppare i contenuti che pubblicheremo e distribuiremo è il fondamento della nostra strategia. La visione creativa e la capacità di sviluppo di Reflector Entertainment sosterranno BNEE nel creare esperienze mozzafiato nel corso degli anni. Non vediamo l’ora di lavorare con un team così abile e di accoglierlo nella famiglia BNEE."

Il franchise Unknown 9, sviluppato da Reflector Entertainment ed i suoi 120 dipendenti (tra i quali veterani del settore che hanno lavorato ad alcuni dei migliori videogiochi AAA prodotti in Canada) è stato rivelato al pubblico con l’uscita del primo libro di una trilogia di romanzi scritta dall’autore di bestseller Layton Green, diversi episodi di podcast, serie di fumetti e più recentemente il videogioco Unknown 9 Awakening.

La transazione dovrebbe concludersi nel quarto trimestre del 2020. Al termine di questa acquisizione, Alexandre Amancio diventerà Chief Creative Officer di Reflector Entertainment e opererà al fianco di Hervé Hoerdt, Vice President of Content, Marketing and Digital di BNEE, che gestirà la transizione come CEO.

Quanto è interessante?
7