Battlefield 2042: farete fatica a distinguere i bot dai giocatori umani

Battlefield 2042: farete fatica a distinguere i bot dai giocatori umani
di

Se siete perplessi per quello che riguarda la presenza di soldati controllati dall'intelligenza artificiale nelle partite di Battlefield 2042, sappiate che gli sviluppatori sono particolarmente soddisfatti della realizzazione dei bot.

Stando a quanto dichiarato da EA DICE nel corso di una recente intervista, i giocatori faranno infatti fatica a distinguere quali avversari sono bot e quali sono controllati da utenti in carne ed ossa.

Ecco di seguito alcune delle parole di Justin Wiebte, il Design Director presso Ripple Effect Studios, il team al lavoro sulla modalità Portal:

"Abbiamo lavorato molto nella realizzazione dei bot affinché avessero un comportamento simile a quello dei giocatori. In questo modo è difficile per gli stessi utenti distinguere tra l'IA e gli umani quando si vede qualcuno in giro o a bordo di un veicolo poiché sono molto intelligenti. Vi è inoltre la possibilità di modificare alcuni parametri e imporre dei paletti su ciò che possono o non possono fare, inclusa loro abilità sul campo."

Insomma, se le parole degli sviluppatori dovessero trovare conferma all'interno del prossimo capitolo della serie, la presenza dei bot potrebbe persino rivelarsi vantaggiosa nei momenti in cui uno o più elementi della squadra dovessero abbandonare improvvisamente la partita e creare uno squilibrio fra i team in gioco.

Avete già dato un'occhiata alla nostra anteprima della modalità Portal di Battlefield 2042 a cura di Francesco Fossetti?

FONTE: mp1st
Quanto è interessante?
2