Battlefield 2042 avrà modalità multiplayer Classificate al lancio? Ne parla Ripple Effect

Battlefield 2042 avrà modalità multiplayer Classificate al lancio? Ne parla Ripple Effect
di

Intervistato dagli youtuber di Battlefield Nation, il Senior Design Director di Battlefield 2042 Justin Wiebe ha illustrato i contenuti di lancio del kolossal FPS di Electronic Arts e spiegato se ci sarà o meno spazio per modalità multiplayer Classificate o funzionalità orientate al gaming competitivo e agli eSport.

L'esponente della nuova sussidiaria di EA Ripple Effect (conosciuta in origine come DICE Los Angeles) trae spunto dalla presentazione del gameplay di Battlefield 2042 avvenuta durante l'evento EA Play Live 2021 e sottolineato come "non è previsto alcun tipo di modalità Classificata o eSport per l'uscita del gioco. Si tratta ovviamente di una di quelle cose che vorremmo approfondire con la community. Se dovesse rivelarsi come un qualcosa di importante per la nostra community, allora ne sentirete parlare di nuovo e vedremo cosa succederà dopo".

La conferma da parte di Wiebe dell'assenza di una qualsivoglia modalità Classificata o "a vocazione eSport" per il lancio del prossimo sparatutto diretto da EA DICE non giunge di certo inaspettata, in funzione dell'imprevedibilità che caratterizza da sempre il comparto multiplayer della serie. Un contesto online strettamente competitivo, oltretutto, non sembra aderire nel migliore dei modi alla visione portata avanti dagli sviluppatori di Battlefield 2042 con la modalità Portal, o con fattori di sviluppo altrettanto dirimenti come quelli dei bot multiplayer in mappe enormi suddivise in Settori, della personalizzazione estrema degli Specialisti o dell'evoluzione della distruttibilità ambientale.

FONTE: MP1st
Quanto è interessante?
2