di

Il Direttore del Design di Battlefield 2042, Daniel Berlin, presenzia all'Xbox Showcase Extended per fornisce una visione d'insieme delle modalità e delle dinamiche di gameplay da sperimentare nella guerra del futuro di Battlefield 2042.

Dalla viva voce di Berlin, apprendiamo che la casa di sviluppo svedese interna a Electronic Arts ha voluto fortemente orientare l'esperienza di gioco di BF2042 sulla libertà d'azione, di movimento e di scelta delle attività da svolgere.

La progressione delle battaglie multiplayer seguirà quindi questo approccio e darà modo agli appassionati di variare tattiche e strategie di gameplay in base ai propri gusti ed esigenze. In tal senso rientra il lavoro compiuto da EA DICE nell'ampliare il perimetro contenutistico di Conquista. La modalità multiplayer principale di Battlefield 2042, con sfide che supporteranno fino a 128 giocatori su PC e sistemi di ultima generazione, spronerà gli utenti a seguire quelli che Berlin definisce come "cluster di attività", ovvero delle macro-aree in cui poter cimentarsi in sfide a obiettivi che cambieranno dinamicamente a partita iniziata.

Parallela e complementare a Conquista ci sarà poi la modalità Sfondamento, dove poter tuffarsi in battaglie più "mirate e narrative" ma dal medesimo impatto scenico. Non mancheranno nemmeno le attività singleplayer, con la presenza di missioni appositamente progettate per testare le proprie capacità contro nemici gestiti dall'intelligenza artificiale.

Un approfondimento ulteriore sulla rosa completa delle esperienze multigiocatore di Battlefield 2042 verrà condiviso da DICE durante l'EA Play Live del 22 luglio. Nel frattempo, vi ricordiamo che Battlefield 2042 è previsto in uscita per il 22 ottobre su PC, PS4, Xbox One, PS5 e Xbox Series X/S. Qualora ve lo foste perso, qui trovate un focus sugli Specialisti di Battlefield 2042.

Quanto è interessante?
2