Battlefield 5 si aggiorna con il supporto al Direct X Ray Tracing su PC

Battlefield 5 si aggiorna con il supporto al Direct X Ray Tracing su PC
di

Il lancio ufficiale di Battlefield 5Origin Access Premier (PC), Origin Access (PC) ed EA Access (Xbox One) ci stanno giocando da venerdì 9. Domani 15 novembre, invece, si uniranno alla battaglia gli acquirenti della Deluxe Edition su tutte le piattaforme.

In vista del lancio dell'edizione Deluxe, DICE ha pubblicato un nuovo aggiornamento per il gioco che introduce il supporto ufficiale alla tecnologia DirectX Ray Tracing per i giocatori PC in possesso di una scheda video compatibile, come quelle NVIDIA della serie RTX.

In aggiunta a ciò, sono stati applicati numerosi miglioramenti all'esperienza di gioco. La compagnia svedese afferma di aver risolto un bug a causa del quale le fazioni cominciavano le partite con un numero di componenti differente e di aver migliorato il matchmaking per le squadre di quattro giocatori. Nella modalità Airborne è stata aggiunta una protezione agli spawn quando gli attaccanti tornano in vita negli aeroplani, mentre nelle Storie di Guerra i giocatori non potranno più collezionare lettere mentre sono offline. Quest'azione richiederà una connessione attiva. Su Xbox One è stata velocizzata la ripresa del gioco quando si utilizza la funzione Instant On.

Queste citati sono solamente alcuni dei cambiamenti apportati. Per tutti gli altri, vi consigliamo di consultare il changelog ufficiale. Nell'attesa che la Deluxe Edition diventi accessibile, vi consigliamo di leggere la recensione di Battlefield 5 a cura di Tommaso "Todd" Montagnoli.

Quanto è interessante?
1