Battlefield free to play? EA ci sta pensando per alcuni aspetti del gioco

Battlefield free to play? EA ci sta pensando per alcuni aspetti del gioco
di

La Beta di Battlefield 2042 è stata provata di più di 7 milioni di giocatori, segno tangibile dell'hype che circonda il nuovo sparatutto di Electronic Arts in uscita a novembre con alte aspettative da parte del publisher e della community. E per quanto riguarda il futuro del franchise?

Sappiamo che EA sta lavorando a Battlefield Mobile come parte di un piano di espansione per la serie nel quale potrebbe rientrare anche la pubblicazione di giochi AAA free to play. Non c'è ancora nulla di certo ma durante l'ultima riunione con gli azionisti il CEO di Electronic Arts Andrew Wilson ha affermato che effettivamente un Battlefield free to play potrebbe avere senso:

"Non abbiamo nulla da annunciare al momento e Battlefield 2042 verrà distribuito come gioco premium a pagamento. Tuttavia ammetto che avrebbe senso pensare ad esperienze free to play per alcuni aspetti del gioco e un prodotto F2P nell'ecosistema di Battlefield potrebbe essere utile per il brand."

Quello del free to play è un modello di business abbracciato dal diretto concorrente con Call of Duty Warzone e anche da altri titoli AAA, pensiamo ad Halo Infinite che proporrà una campagna single player premium e un comparto multiplayer gratis con l'obiettivo di avere fin da subito un buon numero di giocatori abbattendo i costi di ingresso per il multigiocatore.

Quanto è interessante?
1