Bethesda per l'Australia: il publisher sconta i suoi giochi per supportare la Croce Rossa

Bethesda per l'Australia: il publisher sconta i suoi giochi per supportare la Croce Rossa
di

Mentre la situazione in Australia è ancora ben lontana dalla normalità, proseguono le opere di solidarietà a favore del continente colpito da una serie devastante di incendi. Anche l'industria videoludica si è mobilitata con alcune iniziative, tra cui quella di oggi di Bethesda.

Il publisher ha infatti deciso di vendere per un giorno i suoi titoli al prezzo scontato del 33% sia sul proprio shop su Bethesda.net, sia su HumbleBundle.com, e di devolvere tutti i ricavi generati dall'acquisto di giochi in questo lasso di tempo, in beneficenza in aiuto dell'Australia, in particolare alla Croce Rossa australiana.

Come spiega Bethesda in un post sui propri canali social, è possibile contribuire alla causa, oltre che con l'acquisto dei gioco, anch comprando una maglietta esclusiva, prenotabile già da oggi, ma che sarà spedita a partire dal mese di Marzo. I profitti della maglietta saranno invece devoluti all'Esercito della Salvezza australiano. Per maggiori informazioni, vi rimandiamo al sito ufficiale.

Come dicevamo non si tratta della prima iniziativa in ambito videoludico: già Ubisoft aveva donato 30.000 dollari agli enti benefici australiani, e la stessa Humble Bundle ha devoluto i ricavi di un bundle apposito alla causa australiana. Insomma, è bello vedere tanti enti relativi ad un hobby che amiamo, mobilitarsi in favore di quella che è una situazione che sembra lontana, ma che riguarda tutti noi.

Quanto è interessante?
3