Bethesda impressionata dalla mod Fallout London: assunto uno degli autori

Bethesda impressionata dalla mod Fallout London: assunto uno degli autori
di

La promettente espansione fanmade Fallout London uscirà nel 2023, e quanto mostrato sino ad oggi dal Team FOLON, il collettivo di sviluppatori amatoriali che si sta dedicando al progetto, ha ben impressionato i dirigenti di Bethesda, che hanno deciso di contattare alcuni degli autori.

Bethesda ha già assunto un membro del team mod di Fallout: London, mentre il capo del progetto avrebbe rifiutato l'offerta di lavoro della compagnia di Microsoft per continuare a lavorare alla mod.

In una dichiarazione pubblicata venerdì, il team di Fallout: London ha affermato che il consulente tecnico principale Ryan Johnson avrebbe lasciato il progetto per lavorare presso Bethesda come associate level designer. Augurandogli ogni bene per il suo futuro, il team ha spiegato che il suo compito sarà portato a termine dagli altri autori dal momento che ha "aiutato a raccogliere le sue conoscenze in una preziosa documentazione di progettazione" di cui potrà usufruire il resto del team.

Il messaggio ha anche rivelato che, a seguito di "una ricerca interiore molto difficile", il capo del progetto Fallout: London, Dean Carter, ha "deciso di rifiutare l'offerta di un ruolo nell'industria" presso Double Eleven, co-sviluppatore di Fallout 76 con sede nel Regno Unito, per continuare a lavorare sul mod "fino alla fine".

L'anno scorso, Bethesda Game Studios ha assunto la scrittrice capo di Fallout: London Stephanie Zachariadis come quest designer associata.

FONTE: vgc
Quanto è interessante?
8