Bigben Interactive acquista Cyanide Studio, studio di Styx, Blood Bowl e Call of Cthulhu

di

Bigben Interactive ha annunciato con un comunicato stampa di aver acquistato lo studio francese Cyanide, responsabile di titoli come Blood Bowl e Styx, attualmente al lavoro su progetti del calibro di Werewolf The Apocalypse e Call of Cthulhu.

L'investimento da parte di Bigben Interactive è pari a venti milioni di dollari, cifra necessaria per acquisire tutti gli assets di Cyanide e proprietà intellettuali dello studio. Il CEO di Bigben, Alain Falc, si è detto molto soddisfatto dell'accordo, che fa parte di una strategia più ampia pensata per aiutare il publisher a crescere sul mercato internazionale.

Il presidente di Cyanide, Patrick Pligersdorffer, ha commentato l'acquisizione con queste parole: "Siamo estremamente felici di entrare a far parte della filosofia di Bigben Interactive, un gruppo di riferimento per quanto riguarda la pubblicazione dei videogiochi. La loro visione corrisponde perfettamente con la nostra filosofia, grazie al supporto di Bigben potremo realizzare le nostre visioni creative in maniera più semplice, con budget maggiori e un team di supporto dedicato, con l'obiettivo di creare grandi giochi e massimizzare i profitti per entrambe le parti."

Lo studio francese è attualmente al lavoro su nove diversi giochi per varie piattaforme, tra cui i già citati Werewolf The Apocalypse e Call of Cthulhu The Official Videogame.

Quanto è interessante?
2