BioWare vorrebbe dedicarsi anche ai giochi sperimentali, in futuro

BioWare vorrebbe dedicarsi anche ai giochi sperimentali, in futuro
INFORMAZIONI GIOCO
di

Parlando ai microfoni di Game Informer, il general manager di BioWare Casey Hudson e il producer Mark Darrah hanno parlato dei futuri progetti della compagnia, confessando che la software house vorrebbe dedicarsi anche ai giochi più sperimentali.

"Iniziamo a vedere l'opportunità di dedicarci anche ai giochi sperimentali. Vorremmo arrivare al punto di poterci dedicare sia a un grande progetto che a qualcosa di più piccolo, contemporaneamente. Un po' come l'equivalente dei cortometraggi nel Cinema, permettendo anche ai grandi studios di esprimere idee originali e coraggiose in un formato più facilmente gestibile." spiega Casey Hudson.

Nel resto dell'intervista, Mark Darrah ha aggiunto che "si tratterebbe di diversificare l'offerta. Avere sia la possibilità di fare grandi giochi che siano enormi, ma anche qualcosa di più piccolo pensato per una fruizione più veloce. Nei giochi indie si possono vedere cose che sarebbero off-limits per le produzioni tripla A, ma può esistere anche una via di mezzo. Si sente parlare spesso di "indie AAA", giochi con la stessa caratura di una grande produzione, ma con un budget molto più contenuto."

Cosa ne pensate delle parole di Casey Hudson e Mark Darrah? Vi piacerebbe vedere BioWare all'opera con una serie di produzioni più piccole pensate per mettere in pratica idee nuove e originali?

Quanto è interessante?
8