Blizzard: Jen Oneal abbandona, Ybarra è ora l'unico leader della compagnia

Blizzard: Jen Oneal abbandona, Ybarra è ora l'unico leader della compagnia
di

Dopo aver ricevuto la notizia dei rinvii congiunti di Diablo 4 e Overwatch 2, Activision-Blizzard annuncia l'abbandono di uno dei suoi membri chiave: Jen Oneal. La co-leader ha costituito per tre mesi il vertice della compagnia al fianco di Mike Ybarra, che così diventa unico Presidente di Blizzard.

Oneal, che complessivamente ha lavorato per oltre 20 anni in Blizzard, ha dichiarato di lasciarsi in buoni rapporti con la compagnia, e di volersi dedicare alla realizzazione di un importante cambiamento culturare all'interno dell'industria videoludica. Una decisione sicuramente indotta dalle recenti accuse di discriminazione sessuale ricevute proprio dall'azienda di Call of Duty.

"Lo sto facendo non perché sono senza speranza per Blizzard, al contrario: sono ispirata dalla passione di tutti qui, e continuano a lavorare per un cambiamento significativo e duraturo con tutto il loro impegno. Questa energia mi ha ispirato ad uscire ed esplorare modi per far incontrare tra loro giochi e diversità, e spero questo possa avere un impatto più ampio sul settore che andrà a beneficio anche di Blizzard (e di altri studi)".

Oneal ha aggiunto che Activision-Blizzard-King sosterrà i suoi sforzi concedendo una sovvenzione di 1 milione di dollari in favore di Women in Games International, un'organizzazione senza scopo di lucro con sede a Los Angeles che promuove l'uguaglianza economica e di genere nel settore, e il cui Consiglio di Amministrazione include proprio la ex co-leader di Blizzard.

FONTE: ign.com
Quanto è interessante?
3