Blockchain Brawlers: il gioco a base di NFT e P2E vanta già scambi per 431 milioni

Blockchain Brawlers: il gioco a base di NFT e P2E vanta già scambi per 431 milioni
INFORMAZIONI GIOCO
di

Tra i numerosi Metaversi che stanno nascendo negli ultimi mesi troviamo anche quello di Blockchain Brawlers, un gioco che fa degli NFT e del P2E (ovvero il Play To Earn) le sue caratteristiche fondanti. In sole due settimane, il titolo in questione ha già riscosso un enorme successo a livello globale.

Stando infatti al comunicato stampa ufficiale del team di sviluppo, il trading volume generato nei primi giorni dal lancio della prima versione di Blockchain Brawlers, disponibile dallo scorso 30 marzo 2022, è stato di ben 431 milioni di dollari. Tra gli elementi che hanno contribuito al successo troviamo sicuramente la presenza di Michael Rubinelli, Head of games presso WAX Studios e veterano dell'industria videoludica con un'esperienza di ben 25 anni e che può vantarsi di aver lavorato negli studi di Disney, Playdom, Electronic Arts e THQ. Altro fattore che potrebbe aver aiutato Blockchain Brawlers potrebbe essere stato il lancio dell'NFT di Ric Flair, l'Hall of Famer della WWE la cui versione digitale è stata venduta a più di 25.000 dollari.

A tal proposito, va precisato che gli NFT del gioco sono tutti "giocattoli virtuali" la cui forma ricorda quella delle action figure dei lottatori di wrestling degli anni '80. I giocatori possono utilizzare i lottatori presenti nel proprio portafoglio digitale per farli combattere e guadagnare $BRAWL e altri elementi in game.

In attesa di scoprire come si evolverà questo Metaverso, vi invitiamo a dare un'occhiata al nostro speciale su Blockchain, NFT e Play To Earn a cura di Francesco Fossetti.

Quanto è interessante?
1