Bloober Team, gli autori di The Medium stringono un accordo con Sony: c'entra Silent Hill?

Bloober Team, gli autori di The Medium stringono un accordo con Sony: c'entra Silent Hill?
INFORMAZIONI GIOCO
di

Nella stessa giornata in cui è trapelato quello che sembra un autentico leak del nuovo capitolo di Silent Hill, ecco che Bloober Team, la software house polacca specializzata in produzioni horror, stringe un accordo di distribuzione con Sony Interactive Entertainment.

Lo studio, divenuto noto per titoli come Layers of Fear, Observer, Blair Witch e più recentemente The Medium, ha ufficialmente preso accordi con la casa di PlayStation per la distribuzione di prodotti videoludici attualmente celati nel mistero.

"Il Consiglio di Amministrazione di Bloober Team SA con sede legale a Cracovia (di seguito "l'Emittente") informa che in data odierna l'Emittente ha firmato un importante accordo di licenza e distribuzione con Sony Interactive Entertainment LLC per la pubblicazione di titoli selezionati dell'Emittente nel nuovo sistema di distribuzione. L'Emittente fornirà i dettagli, comprese le date di lancio, in relazioni correnti separate. A giudizio dell'Emittente, la vendita dei titoli avrà un impatto sui risultati finanziari per il 2022 e periodi successivi". Quest'ultimo dettaglio sembra confermare che i primi frutti di questa partership arriveranno già nel 2022, e poi nei mesi a venire. Il "nuovo sistema di distrubuzione" potrebbe poi corrispondere al PlayStation Plus.

Considerando che i leak hanno sempre parlato di un coinvolgimento di Sony nella produzione del nuovo Silent Hill, non è da scartare che lo studio sia stato incaricato di donare nuova linfa vitale allo storico franchise horror. C'è inoltre da tenere in considerazione che Bloober Team ha precedentemente siglato una partnership con Konami, un dettaglio che corrobora l'ipotesi che vuole gli autori di The Medium al lavoro su Silent Hill.

Quanto è interessante?
6