Bloober Team, tra The Medium e Silent Hill: spuntano i progetti H20, Black e Dum Spiro

Bloober Team, tra The Medium e Silent Hill: spuntano i progetti H20, Black e Dum Spiro
INFORMAZIONI GIOCO
di

Dopo l'annuncio ufficiale di una collaborazione tra Konami e Bloober Team, hanno rapidamente ripreso quota i rumor che vorrebbero gli autori di The Medium pronti a dedicarsi all'IP di Silent Hill.

Un interessante avvistamento sembra però ora suggerire un impegno della software house su più fronti produttivi, con ben tre progetti misteriosi citati sul portale del team. Esattamente come The Medium, questi ultimi risultano in parte finanziati da fondi dell'Unione Europea, in periodi differenti. Al momento, i tre giochi sono presentati sul sito di Bloober Team solamente con altrettanti nomi in codice, ai quali si associano pochi dettagli. Nello specifico:

  • Project H2O: finanziato nel 2018, viene descritto come un "gioco horror ad ambientazione medievale, con combattimenti corpo a corpo, alieni e un sistema di scelte";
  • Project Black: finanziato nel 2019, il titolo viene paragonato ad Assassin's Creed per l'opera di ricostruzione storica ivi condotta. Al centro della scena dovrebbe esservi una storia matura, con un focus sulle tematiche della fede, del concetto di umanità e dell'esistenza di alieni;
  • Project Dum Spiro: finanziato nel 2016, rappresenterebbe un horror ambientato in Polonia, il cui protagonista viene descritto come un giovane impegnato nel tentativo di salvare la sorella;
Al momento, non è chiaro quale sia lo stato dei lavori condotti su questi tre progetti, in merito ai quali Bloober Team non ha di recente offerto dettagli. The Medium, lo segnaliamo, era invece stato finanziato nel 2014. Nel febbraio di quest'anno, la software house aveva però anticipato di essere al lavoro su di una importante IP di un grande publisher.
Quanto è interessante?
4