di

Nelle scorse ore è stato pubblicato l'episodio 200 del podcast di Sacred Symbol, dedicato al mondo PlayStation. Durante lo show, il giornalista e insider Colin Moriarty è tornato a parlare di Bloodborne, esclusiva Sony sviluppata da FromSoftware e che ad oggi non ha ancora visto un sequel, nonostante l'ottima accoglienza da parte della critica.

Parlando di Bloodborne come uno tra i 25 migliori giochi del catalogo PlayStation 4, Moriarty rivela che "non abbiamo ancora visto la fine di Bloodborne" facendo quindi intuire di essere a conoscenza di eventuali novità legate al franchise.

Uscito nel 2015, Bloodborne non ha visto l'uscita di un sequel e sembra essere rimasto un caso isolato nella produzione di FromSoftware, che lo studio giapponese che in seguito all'uscita del gioco ha continuato a lavorare su Dark Souls e creato le IP Sekiro Shadows Die Twice e Elden Ring.

In passato si è parlato più volte dell'arrivo di Bloodborne su PS5 e PC ma nulla si è concretizzato almeno per il momento, secondo altre voci un sequel sarebbe in sviluppo negli studi di Bluepoint Games ma anche in questo caso nessuna conferma diretta. Anche una remaster di Bloodborne è in sviluppo secondo una voce di corridoio... a cosa si riferisce dunque esattamente Colin Moriarty? Speriamo di scoprirlo presto.

Quanto è interessante?
7