Bloodborne per PC compare su Instant Gaming ma non è una prova della sua esistenza

Bloodborne per PC compare su Instant Gaming ma non è una prova della sua esistenza
di

Molti di voi ci hanno segnalato la comparsa di Bloodborne per PC su Instant Gaming nelle scorse ore. Effettivamente il gioco è stato inserito nei listini del sito ma questo non rappresenta di fatto una prova concreta dell'esistenza del porting, vi spieghiamo perchè.

Instant Gaming è solito cavalcare l'onda dei rumor e delle ipotesi aggiungendo giochi molto popolari al proprio catalogo, è successo nei mesi scorsi anche con The Last Of Us 2 per PC ma nessuno ha mai pensato all'arrivo del gioco Naughty Dog su Windows. Un modus operandi della piattaforma che in questi anni ha effettivamente inserito in listino vari titoli per console di grande richiamo poi mai usciti su Personal Computer. Questo non vuol dire ovviamente che Bloodborne non possa effettivamente uscire su PC, ribadiamo però che l'aggiunta del gioco su Instant Gaming non è un segnale di certezza assoluta.

Vari insider hanno confermato l'esistenza di Bloodborne per PC, apparentemente sviluppato da Bluepoint Games e QLOC, l'insider Dusk Golem ha affermato di non saperne nulla e anche gli screenshot di Bloodborne per PC trapelati la scorsa settimana sembrano essere fake. Al momento Sony e FromSoftware non hanno commentato le voci di corridoio, secondo i soliti bene informati l'annuncio della versione PC sarebbe dovuto avvenire la scorsa settimana in contemporanea con il reveal di Bloodborne 2 all'evento PS5, ma nessuna delle due ipotesi si è poi verificata.

Quanto è interessante?
6