Bloodborne Remaster su PC e PS5, panico sui social per l'annuncio del finto insider

Bloodborne Remaster su PC e PS5, panico sui social per l'annuncio del finto insider
di

Con il crescente interesse della community per il PlayStation State of Play del 2 giugno e gli altri eventi mediatici in programma per questa estate, un buontempone di Twitter ha finto di essere l'insider Nibel e mandato nel panico i social con il falso annuncio di Bloodborne Remaster per PC e PS5.

Servendosi di un account quasi omonimo con quello di Nibel (con l'unica eccezione rappresentata dalla lettera I scritta in maiuscolo), il finto insider ha giocato coi sentimenti di migliaia di appassionati del capolavoro soulslike di FromSoftware con un post che ha tratto in inganno anche diversi giornalisti e addetti al settore.

Nel messaggio (che ribadiamo essere totalmente falso) si legge infatti che "Bloodborne Remastered uscirà ad agosto su PlayStation 5 e nel secondo quadrimestre del 2023 su PC. Comprenderà un ampio ventaglio di migliorie e ottimizzazioni, ivi compresa la modalità 60fps, il preset con risoluzione 4K nativa e i riflessi gestiti in Ray Tracing. Lo sviluppo del videogioco è affidato a Nixxes Software con la supervisione di Bluepoint Games".

Per rendere maggiormente veritiero il post, il finto Nibel ha aggiunto al messaggio un'immagine di Bloodborne e un link al PlayStation Blog: solo aprendolo, però, ci si accorge che il link rimanda a un vecchio articolo pubblicato nel 2015 dai curatori del PS Blog in vista del lancio di Bloodborne su PS4.

Il polverone mediatico alzato dal post sul falso annuncio della Remaster di Bloodborne su PC e PS5 ha scatenato la reazione di moltissimi appassionati e di diverse personalità social come l'analista Daniel ZhugeEX Amhad. Anche il "vero" Nibel, ovviamente, è intervenuto con prontezza per fare chiarezza e spiegare, tra il serio e il faceto, che "no, oggi non ho nessuna notizia su Bloodborne da condividere".

Quanto è interessante?
6