Bloodborne: tutti i contenuti tagliati dal kolossal From Software in video

di

Oltre ad aver creato una grande schiera di fan, Bloodborne è riuscito ad attirare l'attenzione e la curiosità dei dataminer più scrupolosi. A distanza di quattro anni dalla sua uscita, infatti, la community non ha ancora smesso di scoprire nuovi contenuti nascosti tra i file di gioco.

Gabriele Ferrara e Luca De Pauli tornano così nei bassifondi di Yharnam per cercare gli abomini e le creature infernali che, stando alla minuziosa opera compiuta dai dataminer dal 2015 ad oggi, avrebbero dovuto affollare gli incubi dei giocatori del capolavoro di From Software.

Con l'avvicinarsi del quarto anniversario dell'action ruolistico di Hidetaka Miyazaki abbiamo deciso di fare il punto della situazione sui contenuti tagliati da Bloodborne, parlandovi di quelli scoperti fino a questo momento per continuare a svelare l'esistenza di ulteriori elementi tagliati dalla produzione finale o, quantomeno, per tenere accesi i riflettori mediatici su questa indimenticabile opera considerata da più parti come una delle più preziose esclusive di PlayStation 4.

Tutto questo, mentre l'attesa degli appassionati di soulslike per l'uscita di Sekiro Shadows Die Twice si fa sempre più spasmodica "per colpa" dell'altissima media voto delle prime recensioni pubblicate online a ridosso del lancio del titolo, previsto per il 22 marzo su PC, PS4 e Xbox One.

Quanto è interessante?
3