Borderlands 3: Cross-Play su PS4 e PS5 ormai inevitabile per Randy Pitchford

Borderlands 3: Cross-Play su PS4 e PS5 ormai inevitabile per Randy Pitchford
di

Pochi mesi fa Gearbox Software ha pubblicato il Cross-Play Update per Borderlands 3, aggiornamento che aggiunge il supporto per il Cross-Play su console della famiglia Xbox, PC e Google Stadia, ma non con le console PlayStation.

Sony si è opposta la Cross-Play di Borderlands 3 su PS4 e PS5 e lo studio capitanato da Randy Pitchford non ha potuto fare nulla per far cambiare idea alla compagnia giapponese, limitandosi ad accogliere la decisione dell'azienda. Le cose però potrebbero cambiare, Tiny Tina's Wonderlands ad esempio supporta il Cross-Play esteso su tutte le piattaforme e questa opzione potrebbe arrivare anche su Borderlands 3.

Su Twitter, Pitchford ha risposto a una domanda legata proprio al Cross-Play di Borderlands 3 su PS4 e PS5, affermando che "si tratta di una opzione inevitabile ormai. Maggiori dettagli non appena ne sapremo di più." Non è chiaro se la funzionalità sia già in sviluppo o in fase di approvazione da parte di Sony ma certamente il fatto che Tiny Tina's Wonderlands supporti il Cross-Play esteso farebbe pensare alla volontà di PlayStation di non ostacolare più Cross-Play su PS4 e PS5 per Borderlands 3.

La serie Borderlands ha venduto 74 milioni di copie dal 2009 ad oggi e Borderlands 3, uscito nel 2019, sta continuando a vendere molto ben sul mercato digitale.

Quanto è interessante?
2