Borderlands 3 raggiunge i 120fps su PS5 e Xbox Series X|S con la patch nextgen

Borderlands 3 raggiunge i 120fps su PS5 e Xbox Series X|S con la patch nextgen
di

Approfittando della patch nextgen gratuita di Borderlands 3, molti appassionati che hanno deciso di reimmergersi nelle atmosfere del looter shooter di Gearbox su PS5 e Xbox Series X|S sottolineano una funzione "non citata" dell'update in questione, ossia la possibilità di spingere il framerate fino ai 120fps.

Stando a quanto riferito da molti utenti del forum di ResetEra, la versione ottimizzata per console nextgen dell'avventura dei Cacciatori della Cripta offre due opzioni che danno modo ai giocatori di prediligere la qualità grafica o la frequenza di aggiornamento delle immagini a schermo, passando liberamente dall'una all'altra funzione in qualunque momento della partita in base ai propri gusti e necessità.

La prima opzione è quella già pubblicizzata da Gearbox e consente agli utenti di fruire il titolo in 4K e 60fps. È però la seconda modalità ad aver sorpreso i fan, per via della mancata comunicazione fornita dall'azienda texana: grazie a questa opzione è infatti possibile spingersi fino ai 120fps, ottenendo così una fluidità di gioco eccezionale a scapito della risoluzione.

Sempre dalle testimonianze dei frequentatori di ResetEra, viene poi confermata la possibilità di ottenere i 60fps nel multiplayer locale a schermo condiviso fino a un massimo di quattro utenti. L'aggiornamento in questione è già disponibile su Xbox Series X|S e lo sarà dal 19 novembre su PlayStation 5, in coincidenza dell'uscita della console nextgen di Sony in Europa. Nel frattempo, vi rimandiamo al nostro speciale su Designer's Cut di Borderlands 3.

FONTE: ResetEra
Quanto è interessante?
4