Anche Borderlands 3 è stato rimosso dall'Epic Games Store durante i saldi

Anche Borderlands 3 è stato rimosso dall'Epic Games Store durante i saldi
di

Gli Epic Game Sale stanno facendo felici molti videogiocatori PC grazie a dei prezzi molto vantaggiosi: oltre ai normali saldi, Epic sta infatti offrendo - di tasca sua - anche uno sconto aggiuntivo di 10 euro su tutti prodotti con prezzo superiore ai 14,99 euro, compresi quelli in preordine.

La svalutazione di giochi in via di sviluppo e ancora lontani dalla pubblicazione - in alcuni paesi la decurtazione arriva fino al 70% - non è tuttavia stata vista di buon occhio da Paradox Interactive, che ha deciso di interrompere le prenotazioni di Vampire: The Masquerade - Bloodlines 2. La stessa decisione è stata presa da Klei Entertainment con Oxygen Not Included, proposto tuttavia in Accesso Anticipato. Tra le motivazioni, figura anche l'impossibilità di altri store di adeguarsi a prezzi così vantaggiosi: i due titoli sopra menzionati, infatti, sono acquistabili anche altrove.

A quanto pare, un altro importante publisher ha seguito le orme di Paradox e Klei: stiamo parlando di 2K e Gearbox, che hanno rimosso Borderlands 3 dalla vendita. Questa decisione, per certi versi, stupisce ancora di più, per il semplice motivo che il loot shooter debutterà solamente su Epic Games Store, sul quale rimarrà un'esclusiva per almeno 6 mesi. La compagnia americana non si è ancora espressa sull'accaduto, pertanto non sono note le motivazioni dietro tale scelta. Probabilmente, anche a 2K e Gearbox non è andata giù la svalutazione di un titolo ancora in via di sviluppo, anche se in realtà i suoi guadagni non vengono in alcun modo intaccati.

Intanto, altri giochi in prenotazione come Control, Detroit: Become Human, Heavy Rain e The Sinking City, continuano ad essere regolarmente disponibili con un invitante sconto di 10€ offerto da Epic Games.

Quanto è interessante?
7