di

Gli sviluppatori di Surgical Scalpels approfittano della relativa quiete mediatica post-E3 per mostrare un nuovo video gameplay di Boundary, lo sparatutto a gravità zero che porterà i fan del genere a indossare la tuta pressurizzata di un soldato austronauta.

Il futuro prossimo delineato dalla software house cinese vedrà le superpotenze globali contendersi l'orbita bassa della Terra: la nuova corsa all'oro rappresentata dall'estrazione dei minerali preziosi degli asteroidi porterà ad una massiccia militarizzazione dello spazio.

Le sparatorie che avranno luogo nei pressi delle installazioni in orbita saranno quindi la rappresentazione plastica delle operazioni sotto copertura condotte dalle fazioni in guerra per mantenere questo precario equilibrio geopolitico ed evitare, così facendo, un'escalation che conduca a un conflitto nucleare su scala planetaria.

Sul fronte del gameplay, Boundary promette di ricreare la frenetica esperienza degli FPS multiplayer più blasonati in un originale contesto di microgravità, facendo così leva sulla verticalità e sulla "tridimensionalità" della mappa. Nel trailer proposto da Surgical Scalpels si può intuire anche la profondità del sistema adottato per customizzare l'equipaggiamento e le armi, con gadget e innesti studiati appositamente per concedere all'utente un vantaggio in uno scenario di gioco a gravità zero.

Il lancio di Boundary è previsto più avanti nel 2021 su PC, PS4 e PlayStation 5. Per un ulteriore approfondimento, su queste pagine trovate il nostro speciale sul gameplay a gravità zero di Boundary.

Quanto è interessante?
2