Bully 2, i fan ci sperano, ma non c'è certezza: Rockstar assume Tester e aggiorna marchio

Bully 2, i fan ci sperano, ma non c'è certezza: Rockstar assume Tester e aggiorna marchio
INFORMAZIONI GIOCO
di

È ormai dal 2019 che si susseguono indiscrezioni legate ad una possibile cancellazione di Bully 2 da parte dei vertici di Rockstar Games, che avrebbero scelto di favorire al suo posto altre produzioni, tra le quali figurerebbe anche il sempre attesissimo - ma mai annunciato - Grand Theft Auto VI.

Con il 2021 che si è aperto con ulteriori voci di corridoio relative a storia e caratteristiche di gameplay di un Bully 2, la community di appassionati non sembra ancora aver perso del tutto le speranze di vedere un giorno approdare il sequel di Bully sul mercato videoludico. A riaccendere una flebile speranza tra i giocatori è stato in particolare un duplice avvistamento correlato alle recenti attività di Rockstar Games. Da un lato, il database dello USPTO (United States Patent and Trademark Office - Ufficio Brevetti e marchi Registri USA) cita ora un aggiornamento al marchio Bully, che ha visto tre differenti operazioni eseguite nel corso della giornata di venerdì 30 aprile. Dall'altro, nella medesima data, Rockstar Games ha avviato la ricerca di Game Tester, tramite la pubblicazione di posizioni aperte sui propri canali ufficiali.

Tanto è bastato ai giocatori più ottimisti per ipotizzare un possibile futuro per Bully 2. In verità, al momento non sembrano esservi particolari elementi a supporto di ipotesi legate ad un'effettiva esistenza del gioco. Le operazioni correlate al rinnovo o all'aggiornamento di marchi già esistenti - come appunto quello di Bully - non sempre rappresentano un indizio legato al ritorno in auge dell'IP. Per quanto riguarda invece i Game Tester, inoltre, gli annunci di lavoro non specificano quali saranno le produzioni che i neo-assunti dovranno provare con mano. Per saperne di più, come spesso accade, sarà necessario fare esercizio di pazienza.

FONTE: Reddit
Quanto è interessante?
7