Adesso online
Daniele si fa un paio di mani col gioco di carte dei Witcher

Bully: Rockstar intenzionata a sviluppare un seguito

di

Il creative director di RockStar, Dan Houser, ha dichiarato l'intenzione da parte della compagnia di realizzare un seguito di Bully. In un'intervista rilasciata a Gamasutra, Houser ha affermato che lo studio di Vancouver ha scelto di portare a termine Max Payne 3, prima di realizzare Bully 2. "Abbiamo pensato da tempo di realizzare un seguito, ma abbiamo risorse limitate, e molti più giochi da finire che da iniziare."
Bully uscì nel 2006 su Playstation 2, per poi essere ripubblicato successivamente per Xbox 360, Personal Computer e Nintendo Wii. Magari con l'uscita di Max Payne 3, prevista a Marzo 2012, Rockstar potrà finalmente dedicarsi a realizzare Bully 2.