Bungie chiude i suoi uffici per fronteggiare l'emergenza Coronavirus

Bungie chiude i suoi uffici per fronteggiare l'emergenza Coronavirus
di

Bungie ha annunciato di aver chiuso i propri uffici come misura precauzionale contro l'emergenza Coronavirus con l'obiettivo di salvaguardare la salute dei dipendenti della compagnia, i quali non potranno recarsi sul posto di lavoro per un periodo di tempo non meglio precisato.

L'azienda fa sapere di aver messo a punto una infrastruttura ottimizzata per il lavoro da remoto, l'intero team di Destiny ed il personale commerciale e amministrativo lavorerà quindi da casa, cercando di mantenere una regolarità nelle proprie operazioni quotidiane.

Questa mossa andrà a colpire probabilmente anche Destiny 2 in particolar modo per quanto riguarda le tempistiche di pubblicazione dei nuovi aggiornamenti, sebbene non ci sia ancora nulla di certo a riguardo e tutto dipenderà dall'evolversi della situazione. Nessun ritardo quanto riguarda la Stagione dell'Intrepido, la quale inzierà come annunciato il 10 marzo ed alla quale faranno seguito le Prove di Osiride il 13 marzo, senza alcun ritardo sulla tabella di marcia.

Non è chiaro invece cosa succederà nelle prossime settimane, i vertici dello studio hanno ribadito che la salute dei dipendenti è la priorità massima e dunque Bungie non esiterà a prendere ulteriori precauzioni o allungare il periodo di chiusura degli uffici se dovesse essere necessario per fronteggiare al meglio l'emergenza.

Quanto è interessante?
4