Call of Duty: cosa succederà agli accordi di marketing con PlayStation?

Call of Duty: cosa succederà agli accordi di marketing con PlayStation?
di

Si continua a discutere dell'acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft, uno dei punti centrali delle discussioni ruota ovviamente intorno al franchise di Call of Duty... quale sarà il futuro di COD da questo momento in poi?

Secondo Jeff Grubb Call of Duty diventerà esclusiva Xbox almeno per quanto riguarda i nuovi giochi "premium" mentre Call of Duty Warzone resterà multipiattaforma. PushSquare solleva invece un dubbio relativo all'accordo di marketing stretto tra Activision e Sony nel 2014 e in seguito rinnovato, anche se la data di termine della partnership non è mai stata resa nota.

Cosa potrebbe succedere dunque a questo punto? PushSquare ipotizza una fine dell'accordo e già durante la presentazione del prossimo COD (che secondo i rumor sarà Call of Duty Modern Warfare 2, in uscita a ottobre 2022) vedremo i loghi Xbox in bella vista alla fine dei trailer e tutti i benefici legati alla collaborazione con PlayStation, come la Beta in anteprima, passeranno sin da subito alle piattaforme Xbox.

In realtà per quanto possibile non è detto che questo scenario sia destinato ad avversari dal momento che Microsoft ha dimostrato con l'acquisizione di Bethesda di voler rispettare i contratti in essere, per questo Deathloop è uscito in esclusiva console PS5 e lo stesso accadrà a GhostWire Tokyo, non previsto su console Xbox nonostante Tango Gamworks sia uno studio di proprietà Microsoft.

Al momento le parti in causa non si sono sbilanciate ed è dunque difficile definire uno scenario preciso, ne sapremo di più presumibilmente nei prossimi mesi.

FONTE: PushSquare
Quanto è interessante?
2