Esport

Call of Duty CWL Anaheim: i Rise Nation vincono e convincono

di

Rise Nation ha vinto il suo terzo grande evento open di Call of Duty: WWII, battendo i Red Reserve nella grande finale al CWL di Anaheim.

I Red Reserve hanno fatto il possibile per poter contenere i Rise Nation i quali però non si sono lasciati sorprendere, reagendo al momento giusto e portandosi a casa il torneo.

I Red Reserve hanno iniziato in modo deciso, prendendo la prima mappa della finale in modo abbastanza convincente. La seconda mappa, Cerca e Distruggi su Ardenne ha visto un confronto più serrato e convincente da parte di entrambe le formazioni ma, ancora una volta, i Red Reserve sono sembrati i possibili vincitori del torneo.

Cattura la bandiera, la terza mappa, ha segnato il come back dei Rise Nation. I Red Reserve hanno subito recuperato la concentrazione, e nella Foresta delle Ardenne hanno riaperto subito i giochi costringendo i rivali ad andare alla seconda serie. La prima mappa della serie, Saint Marie, si è giocata in modalità Hardpoint.

Rise ha dimostrato di essere ancora il miglior team chiudendo sul 6 a 4. I Rise Nation sono usciti di nuovo vincitori, portando l'incontro sul 3 a 2 e negando ai Red la vittoria nei momenti finali. Un altro Hardpoint finale combattuto con le unghie e con i denti è stato vinto nuovamente dai Rise Nation dopo che il loro giocatore di punta, TJHaLy, è riuscito ad aiutare la propria squadra a chiudere con un vantaggio risicatissimo: 250 a 246.

Se Rise Nation mantiene la forma attuale, sarà favorita per i playoff del Campionato del Mondo che si giocherà in agosto. I Rise, inoltre, possono andare a casa contenti, con $ 80.000, mentre i Red Reserve con $ 48.000.

Quanto è interessante?
1