di

Dopo innumerevoli rumor e speculazioni, Activision si è finalmente decisa a confermare il titolo del prossimo episodio della serie Call of Duty e una nuova era per l'esperienza free-to-play di Warzone, entrambe curate da Infinity Ward.

Nell'ambito di una briefing al quale sono stati invitati alcuni membri della stampa, i content creator e gli sviluppatori di Raven Software, il capo di Infinity Ward Pat Kelly ha confermato che il nuovo gioco della serie atteso nel 2022 è effettivamente Call of Duty Modern Warfare 2, seguito diretto del reboot lanciato nel 2019, indubbiamente uno dei capitoli più apprezzati degli ultimi anni.

Ha inoltre confermato che sotto la guida del suo team, verrà rifondata l'intera esperienza di Warzone. Del passaggio del free-to-play nelle mani di Infinity Ward ne eravamo già a conoscenza, oggi abbiamo ottenuto la conferma che il Battle Royale andrà incontro ad una massiva evoluzione, ricevendo un playspace completamente inedito e una modalità sandbox rinnovata. La nuova era di Call of Duty poggerà sulle basi di un nuovo motore grafico, che sarà condiviso da Modern Warfare 2 e Warzone 2.

Quanto è interessante?
6