COD

Call of Duty Modern Warfare: l'ultima patch depotenzia MP5, M4 e Balestra

Call of Duty Modern Warfare: l'ultima patch depotenzia MP5, M4 e Balestra
di

Con l'ultimo aggiornamento settimanale di Call of Duty: Modern Warfare non è solo tornata l'amatissima playlist Shipment 24/7, ma sono anche state introdotte diverse modifiche al bilanciamento delle armi.

Ecco di seguito le armi che hanno subito qualche ritocchino verso il basso:

  • MP5 (mitraglietta): ridotto il moltiplicatore dei colpi alla testa, la portata dell'arma è stata lievemente accorciata
  • M4A1 (fucile d'assalto): ridotti leggermente la gittata e il danno dei colpi alla testa
  • M13 (fucile d'assalto): aumentata la portata, ridotti il rinculo verticale e l'efficacia dei colpi alla testa
  • Balestra (fucile tattico): aumentato il numero di dardi necessario a distruggere aerei ed elicotteri. Ora servono 5 dardi per abbattere un Jet VTOL e 6 dardi per far fuori gli elicotteri d'assalto e di supporto

Non mancano inoltre diversi bugfix che puntano a risolvere numerosi problemi come quelli che coinvolgono la Guerra Terrestre, dove sono sempre più numerosi i giocatori che approfittano dei glitch grazie ai quali ci si può nascondere sotto la mappa e uccidere gli avversari senza che possano contrattaccare. Dovrebbero inoltre aver subito piccole modifiche anche i punti di spawn di Shipment, così da evitare che i giocatori rientrino davanti ad un nemico per poi morire immediatamente.

FONTE: gamespot
Quanto è interessante?
1