COD

Call of Duty Warzone 2.0 e Modern Warfare 2: arriva la Stagione 1 con tante novità

Call of Duty Warzone 2.0 e Modern Warfare 2: arriva la Stagione 1 con tante novità
di

Dopo sole due settimane dal debutto, Call of Duty Modern Warfare 2 ha già accolto il suo primo grande aggiornamento, grazie al quale Infinity Ward e tutti i team al lavoro sulla serie hanno dato il via alla Stagione 1 e pubblicato l’attesissimo Warzone 2.0. Scopriamo insieme tutte le novità del content update.

Le novità di Warzone 2.0

Non ci dilungheremo troppo sull’argomento poiché potete trovare tutti i dettagli nella nostra recensione di Call of Duty Warzone 2.0, ma è impossibile non evidenziare come il piatto forte dell’aggiornamento consista proprio nell’introduzione del battle royale gratis e della sua modalità DMZ, attualmente in versione Beta. Il free to play propone al momento una sola mappa, la splendida Al Mazrah, in cui giocare tutte le modalità, tra le quali vi sono sia quelle classiche che i terzetti in terza persona, novità assoluta per la serie.Oltre alla particolare visuale alle spalle del personaggio, la Season 1 di Warzone 2.0 eredita anche tutte le altre novità in termini di gameplay che abbiamo visto di recente in Modern Warfare 2: ritroviamo infatti il combattimento acquatico, la possibilità di aggrapparsi alle sporgenze e il rinnovato sistema di guida dei veicoli, grazie al quale è possibile agilmente esporsi dal mezzo e far fuoco sul bersaglio. Fra le meccaniche inedite vi sono invece il triplo cerchio, la chat di prossimità e gli interrogatori, fondamentali per individuare gli alleati ancora in vita dei nemici atterrati. L’ultima modifica degna di nota riguarda il Gulag, che propone scontri 2 contro 2 in cui anche i vecchi nemici possono diventare alleati. Come potete intuire, quindi, non vi sono contenuti speciali da segnalare per questa componente del gioco, dal momento che la novità è lo stesso battle royale, i cui extra verranno introdotti a partire dall’aggiornamento di metà stagione, previsto nelle prossime settimane.

Call of Duty Modern Warfare 2 Stagione 1

Discorso ben diverso va fatto per Call of Duty Modern Warfare 2, già disponibile ormai da un mese e che si è arricchito con nuovi contenuti proprio grazie alla pubblicazione dell’update che ha dato il via alla Stagione 1.Al centro dell’aggiornamento troviamo sicuramente le nuove mappe multiplayer, dal momento che Infinity Ward e gli altri team al lavoro sul supporto post-lancio dello sparatutto hanno deciso di far leva sulla nostalgia dei fan: per questa ragione, è ora possibile giocare in una versione riveduta e corretta di Shoothouse, alla quale si aggiungerà anche Shipment nel corso delle prossime settimane.Questo significa che non manca molto al ritorno dell’amatissima playlist ‘Shoot the Ship’, in cui le due arene si alternano nelle varie modalità 6 contro 6. Purtroppo non si hanno ancora notizie della modalità competitiva, il cui debutto era fissato al lancio della Stagione 1 e, per problematiche non note, è stato posticipato a data da destinarsi. Non si esclude quindi che il Moshpit CDL possa entrare a far parte dell’ondata di contenuti in arrivo con il classico mid-season update al quale Activision ci ha abituato.

Qualche attenzione degli sviluppatori è stata rivolta anche alla componente cooperativa di COD MW2, visto che il parco missioni è stato ampliato con Vantaggio Tattico, la quarta Spec Ops che propone situazioni di gioco completamente diverse rispetto alle altre attività da giocare in compagnia. In questo caso si sale a bordo di un elicottero armato fino ai denti e si prende d’assalto una base nemica, facendo fuoco sui bersagli utilizzando l’arsenale del velivolo. La ciliegina sulla torta è però rappresentata dalla prima Incursione, che porterà la coop ad un livello successivo con una missione più complessa da completare con un gruppo di altri giocatori, sebbene questa non sia ancora disponibile e arriverà solo nel corso della Stagione 1.

Un Battle Pass tutto nuovo

Una novità importante di questa nuova era di Call of Duty riguarda sicuramente il Pass Battaglia, che ha subito una radicale modifica estetica e strutturale. Il percorso lineare che ha caratterizzato il primo Warzone è stato del tutto abbandonato in favore di una sorta di mappa suddivisa in sezioni: ognuna di queste propone una ricompensa gratuita e quattro ‘premium’ che i giocatori possono sbloccare accumulando i Gettoni della Battaglia, valuta simile in tutto e per tutto alle Stelle di Fortnite Capitolo 3. Sebbene vi sia un certo grado di libertà nell’ordine in cui sbloccare le ricompense, va però specificato che non è possibile ottenere i contenuti di una sezione se nessuna di quelle adiacenti è stata completata.

In termini contenutistici, invece, il pass è rimasto invariato e propone come al solito un gran quantitativo di skin per gli operatori, progetti per le armi, elementi cosmetici e due bocche da fuoco che vanno ad arricchire il già ampio arsenale dello shooter. Nella Stagione 1 si possono ottenere gratuitamente sia la mitraglietta BAS-P che il fucile di precisione Victus XMR, le quali fungono da premio principale di due delle tante sezioni del pass. Non si tratta però degli unici strumenti di morte che si possono sbloccare senza costi aggiuntivi: grazie alla modalità DMZ e al suo boss è già possibile mettere le mani sull’ottimo fucile d’assalto M13B, invece nelle prossime settimane arriverà il fucile d’assalto Chimera. Non è chiaro se le prossime armi saranno sbloccabili tramite il completamento delle solite sfide o se quanto accaduto in DMZ sia il nuovo sistema per aggiungere i fucili all’armeria.

Parlando invece di ricompense premium, l’operatore che si ottiene al momento dell’acquisto del pass prende il nome di Zeus.Si tratta di un soldato nigeriano che vuole farla pagare ai terroristi di Al Qatala e la cui skin più preziosa si ottiene completando l’intero pass. A tal proposito, il costo di questo contenuto è di 1.100 Punti COD per la versione standard e 2.400 per quella extra, la quale include l’accesso alle ricompense premium e 20 salti di livello (25 per chi effettua l’acquisto sulle console PlayStation).

È chiaro che un free to play come COD Warzone 2.0 non propone solo gli operatori del pass e già oggi il negozio in game è particolarmente ricco. Chi ha qualche gettone da spendere può investirlo nei pacchetti dedicati a Pogba, Messi e Neymar Jr, i quali includono armi in grado di sparare proiettili con scie colorate, ciondoli ed altri elementi cosmetici oltre agli operatori con le fattezze dei calciatori. Non mancano inoltre i bundle più tradizionali che permettono di ottenere progetti per le armi e skin operatore come la splendida Carbon Shadow, inclusa nel costoso pacchetto Executive Warfighter.

Quanto è interessante?
3

Call of Duty Warzone 2.0

Call of Duty Warzone 2.0
Aggiungi in Collezione
  • In Uscita su
  • Pc
  • PS5
  • PS4 Pro
  • Xbox One X
  • Xbox Series X
  • Xbox One
  • PS4
  • Date di Pubblicazione
  • Pc : 16/11/2022
  • PS5 : 16/11/2022
  • PS4 Pro : 16/11/2022
  • Xbox One X : 16/11/2022
  • Xbox Series X : 16/11/2022
  • Xbox One : 16/11/2022
  • PS4 : 16/11/2022
  • Genere: FPS - Sparatutto in Prima Persona
  • Sviluppatore: Infinity Ward
  • Publisher: Activision Blizzard

Che voto dai a: Call of Duty Warzone 2.0

Media Voto Utenti
Voti: 30
6.9
nd