COD

Call of Duty Warzone: guida al miglior setup per il fucile d'assalto EM 2

Call of Duty Warzone: guida al miglior setup per il fucile d'assalto EM 2
di

L'EM 2 è il nuovissimo fucile d'assalto introdotto insieme alle tante novità della Stagione 5 di Call of Duty Black Ops Cold War e Warzone. Si tratta di un'arma dal rateo di fuoco relativamente basso ma dai danni così elevati da arrivare a competere con gli affermati Krig 6 e C58, i due AR attualmente in meta.

Dopo aver visto come fare per ottenere l'EM2 in COD Warzone, vi sveliamo il miglior setup con cui usarlo nel Battle Royale Activision: restare sul bersaglio sarà davvero facile e con pochissimi proiettili potrete eliminarlo, passando rapidamente al successivo con letale efficacia.

L'EM 2 è un ottimo fucile in generale, ampiamente configurabile e adattabile per ricoprire sia il ruolo di arma principale, usandolo dalla distanza, sia il ruolo di supporto come secondaria insieme a un fucile da cecchino. Vediamo di seguito entrambe le possibilità.

Miglior setup per la distanza

  • Volata: Silenziatore Agency
  • Canna: Task Force
  • Mirino: Axial Arms 3x
  • Sottocanna: Impugnatura anteriore Field Agent
  • Munizioni: Caricatore 50 colpi

Il Silenziatore Agency è ormai un accessorio standard per le armi primarie di Cold War. In un colpo solo avete riduzione del rinculo verticale, aumento della velocità de proiettile e aumento della portata dei danni. Ciò significa che colpirete più agevolmente i bersagli lontani in movimento, oltre a restare sempre fuori dai radar nemici quando sparate.

La Canna Task Force non fa altro che aumentare ulteriormente la portata dell'EM 2, conferendo all'arma la più alta velocità del proiettile possibile. Riuscirete a dare fastidio anche a nemici lontani diverse centinaia di metri. Per rendere il fucile più controllabile, aggiungete un'impugnatura anteriore Field Agent, che riduce sia il rinculo orizzontale che verticale.

Anche se l'EM 2 dispone di un'ottica integrata, troviamo che il suo livello di ingrandimento non sia sufficiente per gli scontri su lunghe distanze, rivelandosi quindi una scelta migliore per un setup più "close-range" (come vedremo tra poco). Montate quindi un Axial Arms 3x o un Royal&Cross 4x, a seconda di quale ingrandimento preferite. Infine, è sempre meglio avere quante più munizioni possibile, per evitare di dover cambiare caricatore nel bel mezzo del fuoco nemico: usate il caricatore da 50 colpi.

Se prendete abbastanza confidenza col rinculo dell'EM 2, potreste sostituire l'impugnatura anteriore Field Agent con un'impugnatura Airborne Elastic, in modo da aumentare la velocità di mira (ADS). Se volete un'arma ancora più mobile, sostituite la canna Task Force con la Ranger: perderete un po' di efficacia dalla distanza, ma subirete decisamente meno penalità alla maneggevolezza del fucile.

Arma secondaria

I fucili d'assalto settati per la lunga gittata funzionano molto bene con una mitraglietta per la corta. Entrambi gli Mp5 vanno più che bene, ma anche le più recenti OTs 9 e CX-9 (tra le nostre pagine trovate suggerimenti per la miglior configurazione di quest'ultima) faranno il loro egregio lavoro all'interno di un edificio.

EM 2 da supporto

Questa configurazione è perfetta se intendete usare l'EM 2 come arma secondaria, affidandovi a un fucile da cecchino per gli scontri a lunga gittata.

  • Volata: Silenziatore Agency
  • Canna: Ranger
  • Calcio: Raider
  • Laser: Riflettore Tiger Team
  • Munizioni: Caricatore 50 colpi

Anche qui il Silenziatore Agency è semplicemente troppo vantaggioso per rinunciarvi. La canna Ranger, come dicevamo, è più adatta per la mobilità che cerchiamo, pur conferendo un buon bonus in termini di velocità proiettile e controllo rinculo. Aggiungete un Riflettore Tiger Team e il calcio Raider per portare la mobilità dell'EM 2 ai livelli di una mitraglietta, fondamentale per gli scontri più ravvicinati. Come noterete direttamente sul campo, sia in fase di mira che non, sarete in grado di girare intorno al vostro avversario costringendolo ad aggiustare continuamente la mira, mentre voi schivate i suoi proiettili e lo finite agilmente.

Consigliamo, anche in questo caso, il caricatore più capiente che c'è, ovvero quello da 50 colpi, per essere in grado di affrontare anche più di un nemico per volta.

Volete ancora più mobilità? Scambiate il silenziatore Agency con il normale Soppressore Sonoro: perderete qualcosa in termini di velocità del proiettile e controllo, ma guadagnerete molta velocità di mira. Per raggiungere la mobilità massima, invece, rinunciate alla canna Ranger ed equipaggiate un'impugnatura Bruiser: la vostra velocità a quel punto risulterà ridicolmente elevata.

Arma primaria

Come arma primaria suggeriamo lo Swiss K31 o il classico Kar98k. Si tratta dei due fucili da cecchino più flessibili e dinamici del gioco, adatti alle imprevedibili situazioni del Battle Royale e alla mappa molto variegata di Verdansk (che, a quanto pare, verrà presto sostituita interamente). In alternativa, se il vostro stile di gioco predilige gli appostamenti e l'eliminazione dei nemici da molto lontano, provate lo ZRG.

Quanto è interessante?
1