COD

Call of Duty Warzone, non c'è pace per i giocatori: nuova patch, nuovi bug

Call of Duty Warzone, non c'è pace per i giocatori: nuova patch, nuovi bug
di

Quest'oggi Call of Duty Warzone ha ricevuto una nuova patch che ha risolto il fastidioso Stim Glitch, che consentiva agli utilizzatori di curarsi all'infinito, e ha ulteriormente bilanciato le armi provenienti da Black Ops Cold War. Non tutto, in ogni caso, sembra essere andato per il verso giusto.

Non sembra esserci pace per i giocatori di Call of Duty Warzone, che non hanno neppure avuto il tempo di festeggiare per la rimozione dello Stim Glitch. In rete si stanno moltiplicando le segnalazioni in merito a due nuovi bug. Un giocatore, ad esempio, ha fatto notare che dopo la pubblicazione della patch 1.31 di Call of Duty Warzone non è più in grado di accedere alla scheda degli Operatori dal menu principale. Diversi altri utenti, invece, segnalano la sparizione degli hitmarker, ovvero gli indicatori di danno che segnalano i proiettili andati a segno.

Tutto ciò accade nel giorno in cui Activision ha annunciato, per l'ennesima volta, incassi record per la serie Call of Duty, ribadendo inoltre la sua ferma intenzione di supportare Call of Duty Warzone in futuro, che continuerà a rappresentare un punto fermo dell'offerta ludica della serie. Nel 2020 oltre 250 milioni di persone hanno giocato ad un titolo della serie, mentre il lancio della Stagione 1 in Call of Duty Warzone e Black Ops Cold War ha fatto segnare un record di vendite per il Pass Stagionale: non ne erano mai stati venduti così tanti.

Quanto è interessante?
3