COD

Call of Duty Warzone: in video la sorprendente reazione di un cheater al ban

Call of Duty Warzone: in video la sorprendente reazione di un cheater al ban
di

Per ufficializzare la nuova ondata di ban che ha coinvolto i cheater di Call of Duty Warzone, Activision ha deciso di condividere sugli account social un video davvero particolare.

Il colosso dell'industria videoludica ha infatti impedito l'accesso ai server a ben 100.000 account che facevano uso di software illegali e, per rendere nota la notizia a tutti i fan, ha pubblicato un video contenente la reazione in diretta di uno degli utenti colpiti dal ban. Ci si aspetterebbe che il filmato in questione contenga insulti di ogni genere rivolti agli sviluppatori e al publisher, ma non è affatto così: nel corso del video possiamo infatti notare che l'utente, dopo aver scoperto di essere stato bandito dai server e di non poter aggirare il problema creando nuovi profili, si complimenta con Activision e sostiene di aver apprezzato il gesto poiché dimostra l'interesse dell'azienda nei confronti di questa piaga che affligge il free to play.

In attesa che Call of Duty Warzone accolga il nuovo sistema di anti-cheat e la nuova mappa, vi ricordiamo che sulle nostre pagine potete trovare l'anteprima dell'Alpha di Call of Duty Vanguard, il prossimo capitolo della serie in uscita il 5 novembre 2021 e dal quale dipenderà anche il futuro del battle royale.

Quanto è interessante?
2