Call of Duty WW2: l'Operazione Cobra confermata tra le missioni della campagna

di

Nel corso di una discussione avuta con i responsabili di Gamestop US, Glen Schofield e Michael Condrey, rispettivamente CEO e co-fondatore di Sledgehammer, sono tornati a parlare di Call of Duty WW2, ed in particolare della campagna single player che sarà presente all'interno del titolo.

E' stato quindi confermato che tra le missioni a cui potremo prendere parte, ci sarà anche l'Operazione Cobra, riconosciuta come il più grande bombardamento aereo di sempre. L'attacco fu sferrato della forze aeree americane sette settimane dopo lo sbarco in Normandia, e fu messo in atto per riuscire a far evacuare le truppe degli Alleati dai territori tedeschi. Fra le altre missioni giocabili nella campagna, abbiamo inoltre le conferme per l'offensiva delle Ardenne e per lo stesso sbarco in Normandia.

Call of Duty WW2 sarà disponibile su PC, PS4 e Xbox One a partire dal 3 novembre. Nei giorni scorsi, è stato confermato che i personaggi dell'Asse non saranno giocabili; nel mentre alcuni suggeriscono una possibile versione Switch del gioco.

Quanto è interessante?
5