Capcom: abbiamo dovuto cambiare Resident Evil per salvarlo

di

Nonostante il cambio di rotta drastico intrapreso da questo nuovo capitolo della serie, Resident Evil VII sta conquistando sempre più consensi positivi da parte della critica e dal pubblico che si appresta ad iniziare la terrificante storia che Capcom ha realizzato. Ma qual è il motivo dietro a questo cambiamento?

In un'intervista realizzata da GamesIndustry, Masachika Kawata, produttore del gioco, ha dato una risposta molto interessante a questo quesito. "Ci eravamo spinti fin troppo oltre con quello stile di gameplay", ha spiegato, riferendosi a Resident Evil 6. "Abbiamo dovuto cambiare la serie per salvarla e farla sopravvivere, perché non potevamo andare oltre un gioco di quelle dimensioni". Il produttore ha aggiunto anche che, nonostante i capitoli 4, 5 e 6 della serie siano stati i più venduti, non si aspetta alcun calo delle vendite con questo ritorno allo stile horror. "Le vendite dei titoli più recenti sono molto più alte, ma ciò non dipende solo dal tipo di contenuti. Siamo migliorati nel vendere i nostri giochi e anche il mercato è diventato più vasto. Non mi aspetto un calo delle vendite al livello dei capitoli storici."

Resident Evil VII è disponibile da oggi su PC, PS4 e Xbox One.

Quanto è interessante?
0